MIM 053620344  momm10600d@istruzione.it  Cod. Mecc. MOMM10600D Cod. Fatt. UFIWPP

Albo sindacale

DAL 20 MARZO 2021 I  DOCUMENTI RELATIVI ALL’ANNO SCOLASTICO 2020-2021 SARANNO VISIBILI CLICCANDO SUL LINK SOTTOSTANTE:

Vai a tutti i documenti della bacheca

___________________________________________________________________________________________________________

Una lezione particolare: suggerimenti e riflessioni per gli ultimi giorni di scuola

Le scuole sono chiuse da quasi un mese a causa dell’epidemia da Coronavirus; a fine febbraio siamo usciti dalla normalità e ci siamo ritrovati, da un giorno all’altro, nel tempo cupo dell’emergenza sanitaria e del “distanziamento sociale”…. [Continua a leggere]

Riceviamo e pubblichiamo nota Anief relativa a:
Il commento su
– Emergenza Corona Virus – Stabilizzazione dei precari della scuola- ATA – Formazione – Mobilità 2020


UNICOBAS: DIDATTICA A DISTANZA OBBLIGATORIA? Non col nostro placet

Da oggi, 9 aprile 2020, data di entrata in vigore del Decreto, inizia una battaglia a suon atti di rimostranza,
diffide e ricorsi al giudice del lavoro per far rispettare i diritti dei lavoratori.
[Contiua a leggere..]


Fascicolo FLC CGIL sulla didattica a distanza in periodo di emergenza da Coronavirus

La scuola non chiude, ma prosegue sotto altre forme. Didattica a distanza, responsabilità, organizzazione e libertà di insegnamento.
[Contiua a leggere..]


DECRETO SCUOLA, GILDA: PERPLESSITÀ SU METODO E MERITO

“Considerata la straordinarietà della situazione di emergenza e l’approssimarsi della fine dell’anno scolastico, comprendiamo la necessità di adottare misure in tempi rapidi, ma ciò non giustifica il mancato coinvolgimento delle organizzazioni sindacali rappresentative di un milione di lavoratrici e lavoratori del mondo della scuola. Dopo il confronto della scorsa settimana, ci auguravamo che la ministra Azzolina convocasse un incontro specifico sui contenuti del provvedimento varato oggi in Consiglio dei Ministri. Ancora una volta, dunque, constatiamo con amarezza che è stato deciso di procedere unilateralmente” [Continua a leggere]


Scuola e sanità: un destino comune!

Prima di parlare della sanità e della scuola statale al tempo del coronavirus, occorre una breve prodromica digressione.
Per onestà intellettuale, gli attuali governanti arrivano al comando dopo più di 25 anni di feroci politiche neoliberiste, poste in essere da tutti quelli che li hanno preceduti, nessuno escluso, al grido “L’Europa lo vuole“, evocando il grido “Deus vult”, che portò i Crociati in Terrasanta. Le loro responsabilità sono pertanto limitate all’arco temporale del loro governo. [Continua a leggere]