Trofeo scacchi scuola 2019

 

I giovani arroccati di R. Montecuccoli 

L’antico leggendario gioco degli scacchi può essere considerato allo stesso tempo, arte, scienza e sport, riconosciuto dal CONI come disciplina olimpica , ha una duplice valenza: didattico – educativa e ludico- sportiva; il 15 marzo 2012 il Parlamento Europeo ha promosso l’introduzione del programma “ Scacchi a scuola” nei sistemi d’istruzione dell’Unione europea. In attesa che anche l’Italia “recepisca” la direttiva parlamentare e inserisca gli scacchi nei programmi scolastici, alcune classi delle scuole primarie di Pavullo, nel 2015, hanno aperto le porte al “nobil giuoco” nel piano dell’offerta formativa.
Alcune  lungimiranti Maestre iniziavano un programma di studio, gli alunni hanno sempre seguito le lezioni con grande interesse ed entusiasmo tanto che dopo solo pochi mesi si potevano annoverare già molti piccoli atleti di buon livello. Da gennaio 2016 a questo gruppo si aggiungevano altri ragazzi, che pur non potendosi avvalere dell’insegnamento scolastico, risvegliavano vecchie passioni di genitori ex scacchisti. La partecipazione a tornei per ragazzi e l’appoggio di genitori e docenti cementava il gruppo, dando vita ad iniziative extrascolastiche, rendendo, in tal modo possibile, dare continuità ed approfondimento al progetto di classe.
A sorpresa ad aprile 2016  la squadra femminile che rappresentava la scuola elementare “De Amicis“ vinceva il campionato regionale scolastico , qualificandosi per la fase Nazionale.
La presa di coscienza che i nostri piccoli atleti potevano scalare le classifiche nazionali ha portato  a notevoli risultati , suffragati da partecipazioni a campionati individuali giovanili Nazionali ed Internazionali. Nel 2017 il De Amicis si classificava secondo a livello regionale portando una squadra alla fase nazionale, piazzandosi al nono posto e vincendo il prestigioso premio di miglior prima scacchiera femminile d’Italia.
Mentre nel De Amicis si dava continuità creando una nuova generazione di piccoli atleti, I Ragazzi trasferirtisi alle scuole medie Montecuccoli, hanno continuato a trovare terreno fertile grazie al supporto di altri docenti ed all’inserimento di nuovi compagni.
Nel 2018 i ragazzi del Montecuccoli e la formazione femminile del De Amicis vincevano le rispettive fasi regionali,  alla fase nazionale giungevano al nono posto.
Il movimento si è allargato in modo considerevole tanto che alla fase regionale del  trofeo scacchi scuola svoltosi nell’aprile scorso a Ferrara hanno partecipato ben 4 rappresentative di Pavullo.
Il Montecuccoli ha vinto il torneo qualificandosi alla fase nazionale, mentre la seconda squadra si è classificata quarta. .Alla manifestazione erano presenti, Francesco Gazzotti, Maria Vittoria Galli, Samuel Barbari,Tommaso Vitale, Elena Formisano, Emanuele Ori, Gregorio Antonio Messina, Giacomo Garzya, Andrea Bellentani, Andrea Masini e Luca Falgione.
Le nuove generazioni del De Amicis hanno ottenuto la qualificazione giungendo secondi sia nel torneo maschile che in quello femminile.
Le squadre erano composte da Giulia Gabriella Galli, Leonardo Bonucchi, Matteo Ricci, Federico Figurelli, Erika Tedesco, Flavia Di Donna e Maria Teresa Messina.
Parte della folta delegazione si è poi trasferita al torneo nazionale svoltosi a Policoro ( Matera ) dal 9 al 12 Maggio , le scuole di Pavullo,  per la prima volta, sono state rappresentate da due squadre con 9 atleti ed altrettanti accompagnatori. Il Montecuccoli composto da Maria Vittoria Galli , Samuel Barbari, Tommaso Vitale ed Emanuele Ori, ha chiuso a metà classifica con tre vittorie all’attivo. Il  De Amicis composto da Giulia Gabriella Galli, Leonardo Bonucchi, Matteo Ricci, Federico Figurelli ed Elisabetta Ori ha chiuso a metà classifica con 2 vittorie e due pareggi.
Le prospettive di crescita del movimento sono notevoli, per questo dobbiamo ringraziare le antesignane maestre delle Elementari, gli altri docenti e i genitori che credono in questa iniziativa.
Sino ad oggi la struttura si è retta grazie alla buona volontà dei singoli, doveroso citare il centro Tim Cartoleria di Ricci & Caselli di Pavullo , in futuro speriamo che istituzioni e imprese possano credere nel progetto.

Gli arroccati di R. Montecuccoli

GITA IN BICICLETTA

 

LA NOSTRA 3^ H IN “GITA IN BICICLETTA” 

 

 
Complimenti agli studenti della classe 3H, che nella loro gita scolastica hanno raggiunto Peschiera del Garda in bicicletta, pedalando per quattro giorni e per complessivi 230 km.

Con questa esperienza innovativa la nostra Scuola media ha rafforzato la già ricca offerta formativa in materia di educazione ambientale e didattica legata al territorio, fatta di numerosi progetti di escursioni e di visite guidate.

La riuscita della gita in bicicletta da Pavullo a Peschiera del Garda si deve in parte al bel tempo che i nostri ragazzi hanno avuto la fortuna di trovare sul percorso, ma anche alla collaborazione ed ai contributi di una moltitudine di persone che è doveroso ringraziare:

– gli insegnanti Roberto Galantini, Zelinda Bettelli, Richard Morsy, Daniela Settili;

– i genitori dei ragazzi che si sono dimostrati disponibili ad accogliere la proposta ed hanno collaborato in ogni modo all’organizzazione;

– i dirigenti delle aziende VIS Hydraulics, Autorama, Vetemontana, che hanno contribuito alle spese di viaggio;

– le strutture ricettive Hotel Secchia, Ostello de’ Concari, Agriturismo Corte Settefrati, MeetHostel che hanno accolto i ragazzi a prezzi di favore;

– tutte le persone che i ragazzi hanno incontrato lungo il percorso (carabinieri, bar, parrocchie, polisportive…) che hanno dato una mano con servizi o gentilezze.

La Dirigente Scolastica

Rossana Poggioli

 

Laboratorio teatrale

I ragazzi delle classi seconde del laboratorio teatrale vi aspettano martedì 28 maggio, alle ore 20.00,presso il Teatro Walter Mac Mazzieri di Pavullo. Perché vederlo? Perché come diceva Giorgio Strehler la storia di Arlecchino,Pulcinella, Brighella e di tutta l’allegra brigata è “memoria vivente”. Perché questo spettacolo è una piccola “storia del teatro” che, da più di 60 anni, con strepitosa vitalità, conquista spettatori di ogni età e Paese. Perché on l’interpretazione dei nostri ragazzi diventa un’occasione imperdibile. E allora …vi aspettiamo!

PREMIAZIONE

GIOCHI MATEMATICI DEL MEDITERRANEO 2019

 La Finale dei Giochi Matematici del Mediterraneo 2019 (IX edizione) si svolgerà sabato 18 maggio presso l’Università degli Studi di Palermo. Complimenti alla finalista del nostro istituto Boni Chiara!

 Il 15 marzo scorso nell’aula 3.0 della scuola si è tenuta la finale di Area dei giochi matematici del Mediterraneo. Hanno partecipato 45 alunni provenienti dalle scuole iscritte delle provincie di Modena e Reggio Emilia.

Al termine della prova si è svolta la premiazione: ecco i tre finalisti, uno per ciascuna categoria.

Alleghiamo anche le foto delle premiazioni delle altre fasi delle competizioni che hanno avuto luogo nella nostra scuola (Finali d’istituto dei giochi matematici del Mediterraneo e dei Giochi d’Autunno proposti dall’Università Bocconi). Sono sempre numerosi i ragazzi che si iscrivono in maniera facoltativa e si mettono alla prova durante queste sfide matematiche.

Congratulazioni a tutti i ragazzi che si sono classificati!

 

Premiazioni finale di Area 15-3-2019

 

Premiazioni finale d’istituto GMM 2019

Premiazioni Giochi d’Autunno

Riflessioni

Riflessioni relative all’incendio della Cattedrale di Notre Dame di Parigi

Parigi, capitale della Francia.  Capitale della cultura europea. L’abbelliscono monumenti che gli uomini considerano eterni: dai più antichi ai più moderni, monumenti immortali ed infiniti che hanno resistito ad ogni tipo di calamità naturali e di conflitti. Eppure, scopriamo che basta un non nulla per farli sparire.Quello che è successo questa notte a Notre-Dame è qualcosa di ingiustificabile, lacerante e angosciante. Una immensa ricchezza, così complessa, antica, famosa e affascinante è stata spezzata da una frivolezza.

(Luca Boni e Filippo Mazzacurati, 2C)

 

Noi pensiamo che ciò che è successo alla Cattedrale di Notre-Dame sia un evento disastroso che ha colpito non solo i parigini ma tutto il mondo. A pensare che una parte di uno dei simboli di Parigi sia andata distrutta crea ancora più dispiacere e amarezza. Le numerosissime vetrate, alcune delle opere d’arte e la guglia sono andate perse. Notre-Dame così com’era non ce la ridarà nessuno, infatti qualcosa di rotto non tornerà mai come prima. In conclusione possiamo dire che Notre-Dame ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di tutti.

(Sofia Leoni, Sara Agostini e Sofia Yu, 2C)

 

Ce qu’ils voyaient était extraordinaire. Sur le sommet de la galerie la plus élevée, plus haut que la rosace centrale, il y avait une grande flamme qui montait entre les deux clochers avec des tourbillons d’étincelles, une grande flamme désordonnée et furieuse dont le vent emportait par moments un lambeau dans la fumée.

 (Victor Hugo)

Vacanze Pasquali 2019

Le vacanze Pasquali iniziano Venerdì 19 Aprile e terminano sabato 27 Aprile

Le lezioni riprenderanno Lunedì 29 aprile

POESIAFESTIVAL

FORMAZIONE DOCENTI – CORSO DI POESIA

CALENDARIO INCONTRI MARZO-APRILE 2019

Martedì 12 Marzo ore 17
GIOVANNI GIUDICI
Lezione di Alberto Bertoni
Antonio Molfetta, chitarra
Martedì 9 Aprile ore 17
BOB DYLAN, L’ULTIMO NOBEL
Lezione di Daniele Benati
Luigi Catuogno, chitarra
Martedì 19 Marzo ore 17
VIVIAN LAMARQUE
lezione di Roberto Galaverni
Matteo Ferrari, flauto
Martedì 16 Aprile ore 17
MARIANGELA GUALTIERI
Lezione di Roberto Galaverni
Rita Casagrande, chitarra
Martedì 26 Marzo ore 17
ALDA MERINI
Lezione di Alberto Bertoni
Alberto Lodoletti, pianoforte
Martedì 2 Aprile ore 17
VITTORIO SERENI
lezione di Stefano Colangelo
Lorenzo Munari, fisarmonica
Tutti gli incontri si terranno al Teatro Cantelli di Vignola e saranno arricchiti dall’ascolto di poesie
lette dall’attore Andrea Santonastaso e da brani eseguiti dai musicisti di chiara fama indicati nel programma.
Un aperitivo conviviale concluderà ogni incontro.
Il corso è gratuito ed è rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado ma è aperto a tutti fino a esaurimento posti.

Graduatoria tutor amicali 2018/19

VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE PER L’AFFIDAMENTO DELL’INCARICO DI TUTOR AMICALE – ANNO SCOLASTICO 2018/19

In esito alle determinazioni della commissione appositamente costituita, in virtù dei criteri pre-definiti nel bando di selezione per la collaborazione di tutorato a favore degli studenti più in difficoltà e a rischio di dispersione per l’anno scolastico 2018/2019, si provvede alla pubblicazione della relativa graduatoria di merito utile per l’affidamento degli incarichi di collaborazione:

pos. Candidato                   punti

1      FIGLIUCCI VINCENZO                 21
2      CRICRI’ ELENA                            20
3      SERVADEI MARIA ELISA             18
4      MILAZZO VINCENZO                   17
5      LANGELLA ANNA                        14
6      CASOLARI ANNA                         14
7      RROSHI KLAUDJA                       13
8      PRITONI VALENTINA                  12
9      DE PALMAS LINDA                      11

BANDO TUTORATO 2019

SELEZIONE PER COLLABORAZIONI DI TUTORATO

A SOSTEGNO DI RAGAZZI IN DIFFICOLTA’

Al fine di poter sostenere i ragazzi in difficoltà e a rischio di abbandono scolastico con diverse figure che operino in modo sinergico e complementare la scuola sec. I grado R. Montecuccoli di Pavullo, indice un bando per selezionare n. 2/3 tutor Le collaborazioni si configurano come prestazioni occasionali.

L’inizio dell’attività di tutorato è previsto dal 4 Febbraio 2019 e terminerà nel mese di maggio.
Per l’ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti:
– Età non inferiore a 18 anni;
– Essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di II grado.
Costituiscono titoli preferenziali:
– L’aver conseguito un Diploma
       di istruzione secondaria in scienze umane;
       di istruzione secondaria in ambito scientifico/tecnologico;
       di istruzione secondaria conseguito negli Istituti superiori di Pavullo.
– L’aver svolto attività di formazione/volontariato su problematiche inerenti studenti in difficoltà e a rischio dispersione scolastica,

IL BANDO INTEGRALE E’ CONSULTABILE AL LINK SOTTOSTANTE:

BANDO TUTORATO 2019

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DOVRA’ ESSERE FORMULATA PRESENTANDO PRESSO LA SEGRETERIA ENTRO E NON OLTRE IL 31 GENNAIO 2019 IL MODULO DI CANDIDATURA SCARICABILE DAL LINK SOTTOSTANTE:

MODULO CANDIDATURA

 

ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2019/20

In applicazione dell’art.7, comma 28 del decreto legge n.95/2012, convertito dalla legge n.135/2012, le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente on line per tutte le classi iniziali dei corsi di studio.

Le famiglie potranno registrarsi sul sito www.iscrizioni.istruzione.it, seguendo le indicazioni presenti oppure utilizzando l’identità digitale SPID, a partire dalle ore 9.00 del 27 dicembre 2018. Il sistema “Iscrizioni on line” si farà carico di avvisare le famiglie, via posta elettronica, in tempo reale dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. La famiglia, inoltre, attraverso una funzione web potrà in ogni momento seguire l’iter della domanda inoltrata. E’ utile ricordare che l’iscrizione deve essere sempre condivisa dai genitori; pertanto il genitore che compila la domanda di iscrizione dichiara di aver effettuato a scelta in osservanza degli artt. 316 co1, 337 – ter co.3 e 337 quater co.3 del Codice civile.

Le domande potranno essere presentate

dal 7 gennaio 2019 al 31 gennaio 2019.

 

Il codice ministeriale richiesto per l’iscrizione alla nostra scuola è il seguente: MOMM10600D

OPEN DAY 2018

Giovedì 20/12/2018 presso l’aula Magna della scuola, nella sua sede di Viale Marconi 17, la Dirigente scolastica e i docenti incontreranno alunni e genitori per presentare l’offerta formativa dell’istituto.

Per agevolare la più ampia partecipazione possibile di genitori ed alunni, sono stati organizzati due turni. In modo puramente indicativo si propone la seguente divisione:

1^ TURNO ore 17,30 De Amicis – Da Vinci

2^ TURNO ore 19,30 Foscolo – Verica

AULA 3.0

La nostra scuola è dotata di un’aula 3.0. All’interno della classe la disposizione dei banchi è variabile e gli arredamenti facilitano la creazione di gruppi di lavoro così come garantiscono la possibilità di studio individuale. Una LIM con proiettore dotato di WiFi direct consente al docente di spostarsi fra i banchi con il proprio dispositivo e contemporaneamente mostrare quello che sta scrivendo sulla lavagna. L’aula è strutturata privilegiando l’interazione fra gli studenti in modo che la didattica metta al centro l’apprendimento dello studente, e valorizzi le sue capacità relazionali e le sue conoscenze. L’aula 3.0 è un esempio virtuoso di come la tecnologia possa contribuire a più efficaci forme di apprendimento.

 

Prossimi eventi